HOST VIDEO 584 Views

  • 1080pvcrypt.net
  • 1080pfcom
  • 1080ponlystream.tv
  • 1080p SUB ITAvcrypt.net
  • 1080p SUB ITAfcom

American Horror Story: 9x1

Camp Redwood

Camp Redwood, 1970. Durante la notte, tre capigruppo stanno avendo un rapporto a tre mentre il resto di loro sta dormendo. Una figura incappucciata dal passo storto e con un mazzo di chiavi in mano uccide brutalmente loro e il resto dei capigruppo, per poi tagliare un orecchio a ognuna delle vittime e aggiungerlo ad una collana, allontanandosi alla fine nel bosco.

Los Angeles, 1984. La timida Brooke Thompson prende parte ad una lezione d’aerobica dove conosce Chet, ex-olimpionico diseredato per uso di droghe, Montana, aspirante ginnasta professionista, il vanitoso attore Xavier e il migliore amico di Chet, Ray. Xavier annuncia di essere stato assunto come nuovo capogruppo al campo estivo “Camp Redwood”, in mezzo ai boschi fuori città, in quanto vuole allontanarsi da Los Angeles per il resto dell’estate per scappare dalla folla della città radunatasi in prossimità delle Olimpiadi. Inoltre, in città si sono recentemente verificati una serie di omicidi per mano dello psicopatico Night Stalker. Xavier propone al gruppo di venire con lui e l’unica che rifiuta è Brooke, volenterosa di rimanere in città per l’università.

Quella notte, Brooke viene attaccata in casa sua dal Night Stalker, ma l’arrivo della polizia mette in fuga il killer prima che possa ucciderla; l’uomo le giura che la troverà di nuovo. Terrorizzata, Brooke cambia idea e parte con il resto del gruppo. Durante il viaggio a bordo di un caravan, i ragazzi si fermano a fare benzina e Xavier riceve una telefonata minacciosa, mentre il benzinaio, saputo che il gruppo va a Camp Redwood, li avvisa che se ci vanno moriranno tutti. Proseguito il viaggio, Xavier investe un escursionista confuso e ferito che stava uscendo dai boschi e Brooke insiste per portarlo al campo per farlo curare. Arrivati a Camp Redwood, i ragazzi conoscono la direttrice bigotta Margaret Booth, Chef Bertie e l’infermiera Rita.

Mentre l’escursionista viene messo a riposo, i ragazzi si sistemano e di sera, attorno al fuoco, scoprono grazie ad un racconto di Rita e Margaret l’oscuro avvenimento di 14 anni prima, quando nove persone vennero massacrate dall’ ex-militare Benjamin Ritcher, alias Mr. Jingles, soprannominato così per il tintinnio delle sue chiavi. Margaret rivela di essere stata una di quelle vittime (infatti le manca un orecchio) ma di essere miracolosamente sopravvissuta, mentre Ritcher fu spedito in manicomio. Ha così deciso di riaprire il campo per abbandonare i brutti ricordi e riportarlo alle gioie di un tempo. Intanto, l’escursionista si risveglia senza un orecchio e avvisa Brooke di abbandonare il campo poiché sta per accadere un terribile evento. I cinque ragazzi conoscono il promiscuo capo delle attività Trevor, che poco dopo ha un incontro intimo con Montana nel lago. I due verranno interrotti dai misteriosi fari di una macchina e dal rumore di una tempesta in arrivo. Quella stessa sera, dal manicomio locale evade Mr Jingles, che apre tutte le celle dei pazienti e manda nel panico lo staff, tra cui la dottoressa Hopple, che trova nella sua cella un articolo di giornale insanguinato sulla riapertura di Camp Redwood. Fuggito, Mr Jingles uccide il benzinaio lungo la strada per il campo e prende il suo mazzo di chiavi. A bordo del camion del benzinaio, arriva a Camp Redwood durante la tempesta. Mentre piove, i ragazzi, con Rita e Trevor, guardano le Olimpiadi in TV e Chet ha un improvviso scatto di rabbia per il quale ferisce Ray. Brooke accompagna quest’ultimo a medicarsi e si allontana per controllare l’escursionista, solo per scoprire il suo cadavere appeso alla porta dell’infermeria mentre Mr Jingles la osserva da fuori la finestra. In preda alle urla, Brooke fugge nel bosco mentre Mr Jingles la insegue armato di coltello. Dopo una lunga fuga disperata tra gli alberi riesce a ritornare dagli altri, informandoli di quanto è accaduto. Tuttavia, una volta tornati in infermeria, il corpo dell’escursionista non c’e più e non c’e traccia nemmeno del presunto Mr Jingles, così tutti credono che Brooke se lo sia immaginato. Margaret manda tutti nelle cabine, avvisando che i campeggiatori arriveranno il mattino dopo. Dopo essersi ripulita, Brooke va a letto quando sente il telefono fisso squillare fuori dalla cabina, nonostante l’escursionista avesse affermato che li la linea telefonica non prendesse. Brooke va fuori a rispondere, mentre poco lontano il Night Stalker emerge dagli alberi sorridente.

American Horror Story: 9×1
American Horror Story: 9×1
American Horror Story: 9×1
American Horror Story: 9×1
American Horror Story: 9×1
American Horror Story: 9×1
Sep. 18, 2019
Condivisioni3
Close